IL MEGLIO! Opinioni Sexomania 4.9/5
OFFERTA Spedizione Gratis sopra i 39€
CONTRASSEGNO Paga anche in Contanti
SICUREZZA Pacco 100% Anonimo
SUPER
SCONTO

Usare i sex toys in coppia, da soli o durante qualunque gioco erotico è sicuramente divertente e piccante, ma bisogna fare molta attenzione alla cura e alla pulizia sex toys. I sex toys infatti, devono essere puliti e lavati in modo corretto, in quanto una manutenzione scorretta porta al rischio successivo di fastidi e infezioni.

Soprattutto quando i sex toys sono condivisi tra più persone, bisogna fare ancora più attenzione alla pulizia dei sex toys. In quanto, c’è anche il rischio di essere esposti a delle malattie di natura sessuale oltre che ai batteri e germi. Ma scopriamo insieme come riuscire a pulire i giochi sessuali quali dildo, oggetti sessuali, vibratori, e così via.

Verificare le caratteristiche del sex toys per capire come pulirli

Il primo passo per una corretta pulizia di dildo, vibratori, falli realistici e così via richiede attenzione al materiale con il quale sono costruiti. Capendo qual è la loro composizione si potrà evidenziare anche in che modo si possano detergere al meglio.

I giocattoli per il sesso migliori sono quelli che non presentano dei materiali porosi. Quindi è meglio optare per sex toys che siano realizzati in: silicone, alluminio, acciaio, vetro.

Questi hanno tutti superfici completamente lisce e possono essere trattati in modo idoneo per combattere qualunque eventuale batterio. Infatti, grazie alla superfice lisce non permette l’assorbimento dei batteri da parte del giocattolo sessuale.

Come pulire i sex toys con una superficie liscia

I giocattoli per il sesso con una superficie liscia possono essere detersi con diverse soluzioni. Durante i rapporti a due o più partner se c’è uno scambio dei giocattoli sessuali bisogna usare delle salviette igienizzanti per l’igiene intima ad ogni cambio di genitali e anche di zona interessata. Questo permette di evitare la trasmissione di batteri e virus da una persona all’altra.

Per la detersione del giocattolo sessuale dopo l’uso bisogna usare un sapone delicato antibatterico come quello per l’igiene intima. Inoltre, alla fine della pulizia per igienizzarlo al meglio è possibile anche passare un batuffolo di cotone con l’alcol. In questo modo si avrà una completa igienizzazione del dildo o del gioco sessuale.

Inoltre, quelli che non sono fatti in silicone, come ad esempio quelli in acciaio o alluminio, possono essere bolliti in acqua bollente oppure lavati in lavastoviglie senza detersivo.

Come si puliscono i vibratori?

I vibratori come ben si intende dal nome hanno un sistema elettrico e motorizzato. Questo vuol dire che non possono essere immersi in acqua altrimenti c’è il rischio che si rompano e diventino inutilizzabili.

La pulizia dei vibratori dev’essere effettuata con un panno umido bagnato all’interno dell’acqua calda e con qualche goccia di alcol o detergente intimo. Inoltre, esistono dei detergenti pensati appositamente per i vibratori che si possono usare sulla parte esterna evitando la zona elettrica.

Come proteggere i giocattoli hot dopo la pulizia?

Dopo una corretta e attenta pulizia dei giocattoli sessuali bisogna conservarli al meglio evitando di lasciarli all’interno di un cassetto senza custodia. Quindi, la cosa migliore è riporli all’interno della loro custodia. Se però non si ha più la custodia originale del sex toys è possibile optare per un sacchetto che dev’essere realizzato in un materiale liscio come ad esempio la seta.

Attenzione ai vibratori e dildo porosi

Ci sono alcuni dildo o vibratori jelly o in TPR che si presentano porosi e morbidi. Quando sono porosi i giocattoli sessuali prevedono il trattenimento delle impurità dentro i pori. In questo caso non esiste un metodo efficace al 100% per la corretta pulizia. Il consiglio è di pulirli con un detergente antibatterico e una pezza imbevuta in acqua tiepida.

Purtroppo i dildo e vibratori jelly non possono essere messi in acqua bollente né tanto meno bolliti. Per questo è più difficile pulirli. In questi casi, in vendita ci sono però dei detergenti specifici e disinfettano con grande efficacia e con solo poche spruzzate per combattere i germi che si annidano all’interno della porosità del dildo o vibratore.

Come agevolare la pulizia dei dildo usando i preservativi

La soluzione migliore per riuscire ad agevolare la pulizia del dildo è l’uso del preservativo su ognuno durante l’atto sessuale. Infatti, se si usano i dildo sia da soli sia con una o più persone il rischio di esposizione ai batteri è molto più alto.

Come lo è anche il rischio di malattie trasmettibili sessualmente. Ecco perché usare uno o più preservativi sui propri giocattoli sessuali aiuta a usarli meglio. Anche dopo l’uso dei dildo con il preservativo bisogna comunque lavarli in modo ottimale perché comunque dei fluidi corporei potrebbero passare se si rompe il preservativo. Oppure se il preservativo non copre tutto il dildo.

Quando e come bisogna pulire i dildo

I dildo, i vibratori e i giocattoli sessuali devono essere sempre lavati. Dopo ogni utilizzo bisogna dedicarsi alla pulizia dei sex toys.

  • 20,1326,84
  • 13,7618,35
  • 13,3617,81
  • 25,0233,36
  • 10,8614,47
  • 10,3113,74
  • 10,3113,74
  • 9,2712,37

Una volta finito di usare il proprio gioco sessuale bisognerebbe:

  • Togliere e buttare il preservativo (se è stato utilizzato)
  • In base alla natura del materiale scegliere se bollirlo oppure se lavarlo con un panno in microfibra o in altri tessuti morbidi
  • Usare un detergente intimo oppure un sapone o uno spray antibatterico apposito per la pulizia dei dildo e dei vibratori
  • Con un batuffolo di cotone fare una passata con l’alcol per disinfettare al massimo il giocattolo
  • Farlo asciugare correttamente
  • Asciugare i dildo con un panno morbido

Dopo aver pulito il dildo in modo ottimale si potrà riporre correttamente all’interno di sacchetti di seta oppure di altri materiali lisci come il poliestere. Oppure direttamente nella sua confezione dedicata, che sarebbe sempre la soluzione migliore.

I rischi se i dildo e vibratori non vengono puliti

Se non si svolge una pulizia corretta e costante dei giochi sessuali si va incontro a diversi rischi tra i principali ci sono:

  • Prurito alle zone intime
  • Problemi di passaggio dei batteri fecali in altre zone, come all’interno della vagina
  • Riduzione della flora batterica buona all’interno della vagina
  • Rossore e fastidi nella zona del pene
  • Bruciore e infezioni sia nella zona anale, sia vaginale
  • Essere più soggetti alla candida oppure a infezioni batteriche
  • Rischio di prendere malattie che sono trasmissibili sessualmente.

Per questo motivo è consigliato sempre fare attenzione alla pulizia corretta di ogni giocattolo sessuale.

 

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
100% Anonimo - Sped. Gratis da 39€ - Newsletter Sconto 10% 100% Anonimo | Codice Sconto -10%: NATALE10

Menu Principale